Dopo un surf leggermente frustrante, per lo più stimolante, su un mini Simmons Ben McTavish ha plasmato la primo Butterball. Ha completamente rielaborato la forma rettilinea che ti permette di andare così veloce, e lo spessore extra dona grande facilità nella remata e una sensazione di galleggiamento “sopra l’acqua” che si sente benissimo sulle onde piccole!

Il set da 4 pinne fornisce una conduzione consapevole, si pensa e si gira, funziona con il bordo parallelo per la proiezione della lunghezza.

Aneddoto divertente: Butterball era il soprannome di Ben da bambino, apparentemente aveva guance rotonde e una scia di capelli biondi, quasi bianchi … Bennie Butterball….. Grazie mamma e papà… ahahahah

 

Questo sito utilizza cookie di terze parti per scopi statistici

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close